back to all posts

Continental punta forte sull’Australia

Published in montaggiogomme by Matteo Lecca, 23/10/2018 0

Attualmente Continental risulta essere il quarto produttore di gomme a livello mondiale, ma secondo le previsioni di esperti ed analisti ben presto (già a partire dal 2019) potrebbe raggiungere la top 3, scavalcando Goodyear. Da ormai un decennio a questa parte i numeri dell’azienda tedesca sono in costante crescita, una progressione che le ha permesso di colmare il gap dal costruttore americano e che ha collocato Continental sulla corsia di sorpasso. Merito anche dei corposi investimenti compiuti nell’arco di questi dieci anni, l’ultimo dei quali è l’acquisizione della catena australiana KTAS (Kmart Tyre and Auto Service) grazie a cui il produttore tedesco punta ad ampliare la sua rete di vendita in Australia.

KTAS è una delle più importanti catene di pneumatici e servizi dedicati alle automobili del continente, dato che può vantare oltre 250 filiali in tutto il territorio e più di 1200 dipendenti complessivi. L’acquisizione fa parte di un progetto messo a punto da Continental che mira a espandere la presenza del brand a livello mondiale, in un’escalation difficile da immaginare fino a qualche anno fa, quando i numeri del fatturato dell’azienda tedesca erano ben lontani non solo da quelli di Bridgestone e Michelin – punti di riferimento del settore – ma anche da quelli di Goodyear. La spesa totale per l’acquisto della catena KTAS è stata di circa 227 milioni di euro, il corrispettivo di 350 milioni di dollari australiani.

Un investimento che guarda al futuro

Con questo investimento Continental dimostra di essere proiettata nel futuro e intenzionata a rafforzare ed espandere la sua posizione, come sottolineano le parole di Nikolai Setzer, responsabile della divisione Tyre dell’azienda tedesca; l’Australia è un segmento di vendita che si prospetta piuttosto interessante per Continental, ed è per questo che il costruttore ha deciso di puntarci forte con un investimento significativo. Le filiali di KTAS sono dislocate in tutto il territorio e in particolare nella regione sud-orientale e nella costa est, quelle in cui la densità di popolazione è maggiore. Oltre alla vendita di pneumatici, Kmart Tyre and Auto Service si occupa pure di manutenzione, riparazioni e vendita di veicoli commerciali leggeri.

La presenza di Continental in Australia, già rappresentata dalla rete di vendita al dettaglio BestDrive, si rafforza così in maniera notevole, grazie ad un brand molto diffuso e conosciuto in terra australiana. L’acquisizione di KTAS è un altro tassello nel progetto denominato “Vision 2025”, che di recente ha portato alla creazione di un nuovo stabilimento in Thailandia per la produzione di pneumatici e alla costruzione di un laboratorio in Germania per lo studio di gomme “verdi” realizzate con la pianta di tarassaco.