back to all posts

Equilibratura pneumatici

Published in montaggiogomme by redazione, 04/02/2013 (edited on 25/08/2015 ) 0

Un’importante operazione nel montaggio degli pneumatici è la fase di equilibratura. Le gomme non equilibrate possono infatti causare vibrazioni al veicolo, crescenti con il livello di velocità e in casi limite possono alterare la stabilità della vettura o moto o scooter.

Non solo i possibili danni di una non corretta equilibratura pneumatici possono causare un’usura irregolare delle gomme, oltre a far funzionare in maniera scorretta le sospensioni del veicolo, che possono alla lunga rovinarsi.

Quindi non solo accertiamoci del montaggio gomme nuove ed equilibrate, ma assicuriamoci anche che non insorgano vibrazioni strane durante la vita delle gomme stesse.

Esistono due tipi di squilibri del pneumatico: lo squilibrio statico e quello dinamico. Nel primo caso avvertiamo un rotolamento non uniforme, come se la gomma saltellasse o andasse su e giù. Nel secondo caso invece si avverte un movimento laterale, oppure un leggero effetto di sbandamento ed imprecisione degli pneumatici a seguire la direzione impostata.

La bilanciatura completa del pneumatico viene effettuata con una macchina equilibratrice che fa girare la ruota per individuare i punti più pesanti della gomma, al fine di individuare il punto dove posizionare l’eventuale peso per bilanciare la ruota.

Raccomandiamo dunque sempre dopo l’acquisto di pneumatici, di far eseguire una corretta equilibratura.